Lunedì - Venerdì09.00- 12.30 | 14.00 - 20.00
HomePortfolio

Portfolio - Studio Dentistico Trieste

Globally harness multimedia based collaboration and idea-sharing with backend products. Continually whiteboard superior opportunities via covalent scenarios.

La sterilizzazione degli strumenti serve a garantire totale sicurezza ai pazienti e al personale dello Studio Dentistico Trieste.
Ogni dispositivo è sottoposto a sterilizzazione con l’uso di autoclavi (utilizzati negli ambienti di tipo sanitario) che, grazie a vapore acqueo sotto pressione, rendono lo strumentario sterile e pronto all’uso.

Processi di sterilizzazione:

DISINFEZIONE

E’ la prima fase del ciclo di sterilizzazione. Gli strumenti vengono immersi, subito dopo l’uso , in un bagno di decontaminazione con un liquido idoneo per la disinfezione, tale da diminuire ed abbattere la carica batterica.

DETERSIONE

Una volta rimossi gli strumenti dal liquido decontaminante, si esegue la detersione con spazzole idonee ad asportare detriti di qualunque tipo.

RISCIACQUO

Sotto acqua corrente, gli strumenti vengono ben risciacquati dalle soluzioni disinfettanti.

ASCIUGATURA

L’asciugatura è una fase molto importante per garantire una corretta sterilizzazione. Viene eseguita prima manualmente e poi con aria compressa. La mancata asciugatura degli strumenti può causare ossidazione o corrosione degli stessi.

IMBUSTAMENTO

E’ un’operazione indispensabile per mantenere sterili gli strumenti. Le buste sono formate da un lato da un film plastico trasparente che rende visibile lo strumento e dall’altro da una carta resiste alle alte temperature.

TIMBRATURA E CONSERVAZIONE

Ogni singola confezione con all’interno lo strumento, viene timbrata con la data in cui viene eseguita la sterilizzazione, in quanto la durata della sterilità ha un periodo di 30 giorni, superato tale periodo, gli strumenti dovranno essere sottoposti ad un nuovo e completo ciclo di sterilizzazione.

STERILIZZAZIONE

Le buste contenenti gli strumenti, vengono riposte nell’autoclave su ripiani rimovibili. Chiusa l’autoclave, viene eseguito il ciclo di sterilizzazione con l’uso del vapore acqueo sotto pressione ad una temperatura di 134°C. Al termine del ciclo, l’autoclave eseguirà sotto vuoto, la perfetta asciugatura delle buste.

RIPOSIZIONAMENTO

Gli strumenti confezionati vengono riposti nei cassetti dei servomobili di tutti i box operativi, in attesa del loro utilizzo.

Verifiche di sterilizzazione:

Ogni ciclo di sterilizzazione è convalidato con appositi mezzi di verifiche:
Tipo chimico: inchiostri con viraggio di colore, che reagiscono al raggiungimento ad un’adeguata fonte di calore e di pressione.
Tipo fisico: permettono di valutare la capacità di penetrazione del vapore nei corpi cavi e porosi.
Tipo biologico: verificano la completa adeguatezza del processo di sterilizzazione. Sono preparazioni di microrganismi in forma di spora, uno stato che conferisce particolare resistenza del microbo all’agente sterilizzante.

Le verifiche effettuate, vengono registrate in cartelle e conservate per anni.

Per una buona prevenzione infantile, la pedodonzia raccomanda di programmare la prima visita odontoiatrica intorno ai 3 anni, quando la dentizione decidua è ormai completa. In alcuni casi, tuttavia, si verificano problemi di carie prima dei 36 mesi tanto che il dentista effettua già le prime visite e cure alla comparsa dei primi dentini. I controlli vengono effettuati con il semplice utilizzo dello specchietto.

La prima visita ha l’obiettivo di mettere a proprio agio il bambino, in un contesto spesso erroneamente percepito come un luogo ostile.

Lo staff dello Studio Dentistico Trieste presta particolare attenzione ai suoi pazienti più piccoli e, pianifica con regolare cadenza, i richiami per gli adeguati controlli che se rispettati, diminuiranno la percentuale dei processi cariosi e dei problemi dentali.

Inoltre, ove necessario, sui denti sani si eseguono, a scopo preventivo, trattamenti sigillanti che vanno a proteggere i solchi di molari e premolari, in cui si forma maggior ristagno di batteri che sono i principali responsabili della formazione di placca e di carie.

Se necessario si interviene anche con trattamenti di fluoroprofilassi che rafforzano i tessuti dei denti e aiutano a prevenire la carie.

È importante curare i denti dei nostri bambini per non causare episodi di sintomatologia dolente e per ridurre il rischio di dover estrarre un dente da latte prima dell’eruzione del dente permanente.

La perdita prematura dei primi denti può causare la scorretta crescita e posizione dei denti definitivi, in tali circostanze solo una cura ortodontica (apparecchio) può correggere la masticazione.

È ormai una conoscenza acquisita che i bambini siano in grado di rivivere, nel senso emotivo del termine, una brutta esperienza o un triste ricordo. Perché un bambino abbia quindi un rapporto sano e non traumatico con la poltrona odontoiatrica, è necessario farlo sentire a proprio agio fin dalla prima visita.

Capire tempestivamente la timidezza o il timore del nostro piccolo paziente, sarà essenziale per fargli superare le paure e creare un rapporto di fiducia fra il medico odontoiatra e il bambino stesso.

Le prime visite sono quindi fondamentali.
Per quanto riguarda i bambini che non hanno timori del dentista, sappiamo per certo che siederanno sulla poltrona odontoiatrica in modo tranquillo e spesso curioso. Nostro compito sarà quindi quello di trasformare la sua visita in un ‘gioco’ per invogliarlo a prendersi cura dei suoi dentini e a tornare volentieri dal dentista.

Anche il semplice uso dello specchietto può essere fatto in maniera da incuriosire il bambino.

In altri casi può capitare invece che il piccolo arrivi carico di ansia e paura, per quello che ‘ricorda’ o ‘crede di sapere’, a causa di una precedente visita dal dentista. In queste situazioni sarà necessario ricorrere a pratiche come lo ‘spiazzamento’, la ‘condivisione’, etc.

Lo spiazzamento consiste nel creare una situazione paradossale in cui il bambino viene quindi spiazzato ed è costretto a rivalutare la sua idea di una realtà. Un esempio può essere il fatto che il medico si sieda lui stesso sulla poltrona e lasci che sia il bambino a visitarlo.

La condivisione consiste nel far assistere il bambino ad una seduta di terapia di altri bambini abituati ad essere visitati. Questo genererà, nel bambino, molta più confidenza nei confronti del dentista e si spera, nel superamento della sua paura.

I primi incontri, fra il dentista e il bambino, andrebbero programmati al completamento della dentizione decidua, i cosiddetti denti da latte, intorno ai 36 mesi di età.
L’abitudine di portare i bambini dal dentista, anche per semplici controlli di routine in cui non si evidenziano problemi specifici, è un fattore positivo per creare un rapporto di fiducia fra i più piccoli e il dentista.

Nelle prime sedute, è bene quindi che il bambino prenda confidenza con il dottore.
La presenza di carie, di una scorretta igiene dentale o di evidenti mal occlusioni (errato posizionamento dei denti), se tempestivamente curati, possono ovviare al sorgere di problemi significativamente maggiori.

Oggi è possibile, nella maggioranza dei casi, avere DENTI FISSI a carico immediato IN GIORNATA, a differenza di qualche anno fa dove i tempi di attesa, dall’estrazione dell’elemento dentale alla completa guarigione ossea, erano COMPRESI tra 4 e 6 mesi.

Questa tecnica permette un notevole miglioramento nella qualità della vita di pazienti edentuli, di pazienti portatori di protesi mobili e anche di pazienti parodontopatici che presentano una importante e repentina perdita degli elementi dentali dovuta ad un considerevole riassorbimento dell’osso mascellare.

In una sola seduta chirurgica, nella stessa giornata dell’intervento e a qualche ora di distanza, si potranno avere NUOVI DENTI FISSI. L’intervento verrà seguito, oltre che dal chirurgo orale, anche dal medico anestesista che garantirà un intervento in totale sicurezza, senza paura e senza dolore.

Niente più dentiere mobili, nessuna paura di sorride, una nuova qualità di vita in UN GIORNO.

Lo Studio Dentistico Trieste, previo appuntamento, è disponibile a un consulto, durante il quale verrà effettuata una visita approfondita con possibilità di eseguire una TAC Cone Beam, direttamente in sede per approfondire al meglio la gestione del caso chirurgico.

 

L’intervento di implantologia a carico immediato è optato come soluzione ideale soprattutto nei casi in cui l’osso del  paziente possiede determinate caratteristiche, come un adeguato spessore, dimensione verticale e consistenza.
L’impianto inserito nell’osso mandibolare o mascellare (inferiore o superiore) dovrà quindi avere un’ottima stabilità primaria.

L’intervento d’implantologia a carico differito ha una tempistica di protesizzazione che varia dai tre ai sei mesi, in base all’osteointegrazione dell’impianto nell’osso mandibolare (circa 3 mesi) e nell’osso mascellare (circa 6 mesi).

Gli impianti osteointegranti possono essere eseguiti anche nei casi in cui ci siano mancanze di parametri essenziali.
Un esempio può essere l’insufficiente presenza di osso nel mascellare (parte superiore) e come risoluzione un intervento di rialzo del seno mascellare con innesto d’osso, abbinato ad un intervento di implantologia.
Una volta ottenuta una completa osteointegrazione degli impianti (dai circa 8-12 mesi), si potrà protesizzare con corone definitive.

Come qualsiasi altro materiale inserito nell’osso e quindi interagente con il sistema biologico di un individuo, l’impianto deve essere composto da un materiale biocompatibile.
Per gli impianti dentali, da anni ormai, è stato adottato il TITANIO. Il titanio non solo è perfettamente tollerato dall’organismo ma è anche particolarmente resistente al carico masticatorio ed alla corrosione.

Presso lo Studio Dentistico Trieste studiamo e correggiamo gli allineamenti dentali per ottenere risultati positivi ESTETICI, funzionali ed articolari mediante l’ausilio di apparecchi fissi o mobili e la contenzione post trattamento.

Tra i servizi offerti troviamo:

  • Prima visita e successive visite intercettive, sempre gratuite
  • Rilievo digitale delle impronte, mediante l’ausilio di scanner intra-orali
  • Preparazione dei modelli studio digitali
  • Tracciato ed analisi cefalometrica
  • Serie fotografica
  • Studio del caso clinico completo con stesura del piano di cure e del preventivo ortodontico
  • Pagamenti rateizzati

 

 

Pulizia dei denti
Lo Studio Dentistico Trieste offre costi contenuti per incentivare i propri pazienti a curare l’igiene dei propri denti sottoponendosi periodicamente alla pulizia dei denti o ablazione del tartaro.
E’ opportuno sottoporsi a trattamenti di ablazione del tartaro ogni 6/12 mesi in base  alla cura domiciliare dedicata alla propria igiene orale e alla predisposizione genetica diversa da paziente a paziente.
Durante la seduta di igiene dentale, lo specialista spiega il modo corretto di utilizzare lo spazzolino e il filo interdentale per facilitare la pulizia dei propri denti.

La pulizia dei denti eseguita dal dentista è MOLTO IMPORTANTE in quanto serve per eliminare la placca batterica ed il tartaro, due patologie determinanti nella formazione di carie e di processi parodontopatici (infiammazioni che agiscono sull’osso causandone la retrazione e successivamente l’instabilità dei denti).
Una volta rimossi questi fattori patogeni, i denti sono più chiari e lucidi, le gengive meno gonfie, smetteranno progressivamente di sanguinare e l’osso non andrà più incontro al rischio di retrazione.

Otturazione estetica delle carie
Lo Studio Dentistico Trieste attribuisce molta importanza alla cura delle piccole carie (terapia conservativa) per prevenire il rischio di devitalizzazione del dente.
Ai denti cariati, o con piccole fratture, viene eseguita la cosiddetta otturazione.
Lo Studio Dentistico Trieste usa resine estetiche che riproducono perfettamente colore e funzionalità masticatoria del dente. La differenza fra dente naturale e quello ricostruito è quasi impercettibile.
La terapia conservativa tramite l’otturazione non causa particolari sintomatologie. In casi più sporadici, si può presentare un lieve fastidio che andrà diminuendo di giorno in giorno.

Nei denti posteriori, se la parte mancante è molto estesa, è possibile usare la metodica degli INTARSI, ovvero manufatti, realizzati su misura in laboratorio e cementati all’interno della cavità da ripristinare. Gli intarsi, oltre ad essere totalmente costruiti con resine estetiche, hanno una resistenza notevolmente maggiore delle otturazioni classiche.
Una corretta igiene effettua ed i controlli periodici regolari aiutano inoltre a combattere il re-infiltrarsi della carie nel dente otturato.

https://studiodentisticotrieste.it/wp-content/uploads/2023/03/logo.png
Chi Siamo

Lo Studio Dentistico Trieste è presente nel settore dell’odontoiatria dal 1988 fornendo ai propri clienti servizi in grado di soddisfare ogni esigenza, garantendo al paziente ogni possibile soluzione in linea con le ultime novità terapeutiche.

Dove Siamo

Lo Studio Dentistico Trieste ha due sedi:

  • Arcore – Via Achille Grandi, 14
    Direttore sanitario Dottor Foa’ Ferruccio
    N. Iscrizione Medici 01415
    N. Iscrizione Odont. 00192
    Tel. 039 667663
  • Cesano Maderno – Via Trieste, 2
    Direttore sanitario Dottor Foa’ Ferruccio
    N. Iscrizione Medici 01415
    N. Iscrizione Odont. 00192
    Tel. 0362 541174
  • sd*******@vi******.it
Orari di Apertura

Lunedi 9-12.30 | 14-20
Martedì 9-12.30 | 14-20
Mercoledì 9-12.30 | 14-20
Giovedì 9-12.30 | 14-20
Venerdì 9-12.30 | 14-20
Sabato chiuso
Domenica chiuso

Studio Dentistico Trieste S.r.l. | P.IVA 02427310962 |  C.S. 10.200 € | Via Trieste 2, 20811 Cesano Maderno (MB) | Numero REA MB – 1452435

bt_bb_section_top_section_coverage_image